Da Antonio. Alla cucina dei pensieri 5. La Teoria dell’Attaccamento di John Bowlby

Seppur siano stati molteplici i contributi da parte di numerosi studiosi, si è soliti attribuire a John Bowlby la Teoria dell’Attaccamento. E’ impensabile in un articolo racchiudere tutto il pensiero di Bowlby, pertanto proveremo a riassumere i punti fondamentali delle sue teorie. Ci è utile conoscere le teorizzazioni di Bowlby perché sono il punto di …

Da Antonio. Alla cucina dei pensieri 4. Mamma forse non è colpa mia se ho perso l’aereo …

E’ probabile che abbiate visto il film Mamma ho perso l’aereo. Se non lo avete mai visto vi prego di colmare immediatamente questa lacuna. So cosa state pensando: Antonio ci avevi promesso un articolo sulla memoria e ci parli di cinema? Datemi un po’ di fiducia… Il film racconta le avventure del piccolo Kevin che, …

DA ANTONIO. ALLA CUCINA DEI PENSIERI 3. SCHIAFFO EDUCATIVO ? NO GRAZIE!!!

Sono padre ormai da più di 5 anni e fra qualche mese lo diventerò per la seconda volta. Negli ultimi 3 mesi che precedono il parto c’è sempre qualcosa a cui pensare, c’è da scegliere il nome, il primo vestitino e tutto ciò che possa renderne speciale e accogliente l’arrivo in famiglia. Insomma, quello che …

DA ANTONIO. ALLA CUCINA DEI PENSIERI – 2 – EDUCARE IN POSITIVO

Come ho già scritto in un precedente articolo nessuno ci prepara d affrontare il ruolo di genitore e non possiamo pretendere di divenire tutti pedagogisti o psicologi. Pensiamoci un attimo. Se decidi di sposarti hai la possibilità di seguire un corso pre-matrimoniale, se sei una coppia e decidi di avere un bambino hai la possibilità …

DA ANTONIO. ALLA CUCINA DEI PENSIERI 1. LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI

Riprendiamo, dopo qualche tempo di silenzio attivo e rigenerante, a colorare di parole il nostro Blog. Partendo dalla Cucina di Antonio, dove si cucinano i pensieri. **** So che appena letto il titolo di questo articolo siete sobbalzati sulla sedia. Ma come Antonio? Come si può associare la parola Depressione alla parola Bambino? Siamo soliti …

STATI D’ANIMO A COLORI

Il nostro mondo interiore è una tavolozza vivente di colori: pensieri, sentimenti, fantasie, azioni e reazioni hanno determinate corrispondenze cromatiche. Con esse, in genere senza rendercene conto, dipingiamo la nostra vita. Le variazioni nella lunghezza d’onda della luce e i sottili mutamenti di frequenza, interpretati dal cervello come colori, sono in risonanza con le vibrazioni …

ASSUMERSI LA RESPONSABILITÀ DI RAGIONAR FREMENDO D’EMOZIONE Resistenze, conflitti e processi di mediazione nel vivere associativo

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo." [Gandhi] Come e perché dovremmo leggere questo contributo. In ogni organizzazione umana (Associazioni di volontariato naturalmente comprese) il conflitto costituisce la sorgente energetica che consente il movimento delle strutture, animate e inanimate. L’Autrice propone una serie di riflessioni che ognuno potrà tradurre in strumenti che si …

Bullismo e Cyberbullismo

Oggi vorrei porre l’attenzione sulla differenza che intercorre tra Bullismo e Cyberbullismo. Il termine italiano bullismo è la traduzione letterale della parola inglese “bullying”, termine ormai comunemente usato nella letteratura internazionale per indicare il fenomeno delle prepotenze tra pari. In generale il bullismo può essere opera di un singolo o di un gruppo di individui. …

I COLORI CI AIUTANO A CAPIRE CHI SIAMO

Definire il proprio “tipo” tramite l’amore/odio per un determinato colore è un gioco psicologico oggi piuttosto diffuso, se non di moda: si spazia da sintetici riferimenti ai seri studi di Max Lüscher, il cui test cromatico, ideato nel 1949, resta uno strumento fondamentale per gli psicoterapeuti, a facili generalizzazioni che richiamano certi oroscopi di giornali …

DOVE CI PORTANO LA SCIENZA E LA TECNOLOGIA?

Il potere scientifico è come una ricchezza ereditata: ottenuta senza disciplina. Leggi che cosa hanno fatti altri, compi il passo successivo. Lo puoi fare quando sei ancora molto, giovane. Puoi progredire molto velocemente. Senza bisogno di una disciplina che duri molti decenni. Non ci sono maestri: gli scienziati vecchi vengono ignorati.Non c’è alcuna umiltà nei …