E quando piange

[…] L’altro giorno Calandrino consigliava a una povera donna di mettere il figliuolo in collegio. – Tu… non puoi tenerne di conto. – E’ vero. – Più che cresce e più s’avvezza male. – E’ vero. – Non ti piglia aria abbastanza, sta sempre fra i muri; se anche lo volessi menar fuori, sui prati, …

LA RIVOLUZIONE DELLA SPERANZA (Confini, frontiere, territori sociali e organizzativi)

La speranza ha due figli: la rabbia e il coraggio (S. Agostino) Una sub-cultura, quella giovanile, è un soggetto plurale che tende ad affermarsi nel suo bisogno di esistere, attraverso un ‘contro’ che diventa automaticamente una richiesta di identità e di soggettività che chiede di esistere con tutto il suo potenziale di novità e di …