FACEBOOK, UN GIOCO POSTMODERNO (SUL PALCOSCENICO DI SPAZI E PIAZZETTE VIRTUALI) di Gianni Marocci SECONDA PARTE

Coppie in crisi e unioni sentimentali in frantumi. Ma galeotto non fu Facebook e chi lo inventò… La crisi della coppia, delle unioni sentimentali o amicali, per non parlare di quelle famigliari, sembrano esprimersi ed evidenziarsi maggiormente in questi net, ma queste stesse crisi, non sembrano tanto essere attivate da questi. Non possiamo quindi incolpare …

RESISTENZE, CONFLITTI E PROCESSI DI MEDIAZIONE NEL VIVERE E NEL COMUNICARE ASSOCIATIVO

Come e perché dovremmo leggere questo contributo. In ogni organizzazione umana (associazioni naturalmente comprese) il conflitto costituisce la sorgente energetica che consente il movimento delle strutture, animate e inanimate. L’Autrice propone una serie di riflessioni che ognuno potrà tradurre in strumenti che si dimostreranno di grande utilità pratica ogniqualvolta ci dovessimo venire a trovare nelle …

VALUTARE, GESTIRE, MOTIVARE le persone delle quali il volontario si prende momentaneamente cura

Il punto di partenza La Repubblica delle donne (N.513 del 26 agosto 2006, pag. 174) di qualche anno fa, nella consueta rubrica curata da Umberto Galimberti, si discuteva del problema del capitale umano. Scrive Galimberti: “…quelle microsocietà che sono le imprese, se oggi incontrano problemi e difficoltà, è anche perché gli strumenti di conduzione di …

PREVENZIONE E CURA DELLO STRESS DA LAVORO

Dal comunicato stampa: Mal di schiena, alla cervicale, lombosciatalgie, sindrome del tunnel carpale, insonnia e cattiva circolazione alle gambe sono alcune delle patologie più diffuse fra chi svolge un lavoro sedentario. Così pure, tutti coloro che, sul lavoro, sono costretti in posture coatte davanti ad un terminale, a uno sportello, alla cassa di un supermercato, …

LA BAMBOLA E LA BAMBINA (Lo stupore dell’esistenza è sempre a disposizione)

Franz Kafka (1883-1924) e Dora Diamant (1898-1952) vivevano un presente di stenti e di futuro, forse, non amavano discorrere. Non avevano denaro per comperare il pane e il carbone, per pagare l’affitto, per pagare il gas e la luce. Il poco cibo veniva spesso scaldato con la fiamma della candela. Siamo nella Berlino del 1923/24, …

SIMBOLOGIA DELLO SPECCHIO E IMMAGINI RUBATE (segue da Scapinelli e Baldovino)

Se l’uomo non avesse inventato lo specchio, Baldovino e Scapinelli avrebbero dovuto necessariamente essere interpreti di un altro racconto e attori di un diverso film. Viceversa – e per (s)fortuna - da molti secoli lo specchio è entrato a far parte dei più significativi manufatti del genere umano. Oggetto importante anche per le sue potenti …

Scapinelli e Baldovino. Prima parte

Bambini e adolescenti, viandanti del mondo Nelle Associazioni di volontariato non esiste la cartelliera-orologio di antica memoria. Che tuttavia aveva un pregio: il suo scatto meccanico segnalava con evidenza il momento in cui l’immagine del lavoratore o dell’impiegato assumeva i contorni del ruolo imposto dall’organizzazione. Non eravamo più noi, ma il simulacro di ciò che …