COMUNICARE, CONVINCERE O MANIPOLARE? Gli incerti confini tra persuasione e manipolazione

L’articolo è di una certa complessità. Il suggerimento è, quindi, quello di predisporsi alla lettura in uno stato di personale quiete ricettiva. Il tema affrontato è in ogni caso interessante per tutti coloro che – volontari, educatori o educatrici che siano – vedono nella comunicazione il proprio maggiormente importante strumento di lavoro. ********************* Che si …

L’ASCOLTO Strumento principe per descrivere e valutare attitudine, competenze e motivazione a svolgere l’attività di volontario

Abbiamo ritenuto di interesse applicativo presentare l’articolo che l’Autrice ha pubblicato su di una rivista che ha chiuso i battenti qualche anno fa. In apparenza, la tematica affrontata concerne luoghi e spazi che poco o nulla hanno a che vedere con le attività svolte da un qualsiasi corpus di volontari. L’ambito di riferimento riguarda, infatti, …

LA FORZA DEL LUPO E’ IL BRANCO E LA FORZA DEL BRANCO E’ IL LUPO (Voci dalle esperienze agonistico-sportive: team, squadra, associazioni e responsabilità di gruppo)

Come conseguire un obiettivo comune. Ma soprattutto: perché ? Un come e un perché che costituiscono elementi concettuali fondanti per ogni analisi organizzativa. Aziende, imprese e associazioni (di volontariato o meno che siano) vivono se riescono a “vendere” e proporre ciò che producono, in primis servizi e cultura. Questo è l’obiettivo comune che la squadra-associazione …

LA CRISI: CAPRO ESPIATORIO DI SPAZI, TEMPI E VALORI VACILLANTI

Il termine “capro espiatorio” deriva da un antico rito ebraico compiuto nel giorno dell’espiazione (kippūr). In questa occasione un sacerdote, poneva le mani sul capo di una capra e, caricandola di tutti i peccati del popolo, la allontanava nel deserto (Lev. 16, 8-10; 26 - è detto anche capro emissario, nella Vulgata hircus emissarius, traduz. …

ODISSEA NEL MONDO ASSOCIATIVO E AZIENDALE Sfogliando Gary Hamel

Corre voce, nel sottobosco del linguaggio organizzativo, che le Associazioni di volontariato, le Onlus e le organizzazioni No Profit nulla abbiano a che fare con le Aziende. Ed è assolutamente vero. Se non che, la questione della “sopravvivenza” riguarda anche quest’ordine di organizzazioni così come il tema di dare risposte adeguate alle richieste del territorio, …

E TU, CHE TIPO DI VOLONTARIO / FOMATORE / EDUCATORE SEI?

Ogni attività svolta per conseguire gli obiettivi che volontari, educatori e formatori via via si danno, ha a che vedere con una serie sia di modelli espliciti come di “fantasmi” che conferiscono a questo lavoro un aspetto insieme esaltante, inquietante e deludente. Otto sono le possibili modalità di interpretare il proprio ruolo da parte di …

BENESSERE ORGANIZZATIVO CONSULENZA RELAZIONE D’AIUTO

Consulenza come relazione d’aiuto Con il termine “benessere organizzativo”, negli ultimi anni si è soliti designare genericamente sia lo stato individuale degli abitanti una specifica organizzazione, sia quell’insieme di fattori vissuti dai lavoratori e da essi percepiti (climi e culture) che determinano o contribuiscono al loro star meglio nell’ambiente lavorativo. Per questo, gli ‘esperti in …

DISTRATTI DA MILLE ATTESE ILLUSORIE (ANGELI, TROMBE E IL VIVERE DA VOLONTARIO)

Capita, alle volte, di starcene in apparente stato di quiete: quando siamo in lista d’attesa all’aeroporto; o quando attendiamo il nostro turno all’ufficio postale, rigirando tra le mani il tagliando con il numerino magico. O ancora: - in coda al supermercato; - in attesa di un treno in ritardo (e l’annuncio all’altoparlante della stazione “ci …

STORYTELLING: L’ARTE DI RACCONTARE STORIE

Anche un’associazione di volontariato, come è UVI (PERvolontari, DIvolontari, CONvolontari) potrebbe trarre giovamento dall’utilizzo del Marketing sociale in quanto – e soprattutto – strumento di conoscenza. Il contributo dell’Autrice fornisce al riguardo importanti e utili spunti di riflessione. E il MKT, sociale o meno che sia, ha nella capacità di raccontare storie il proprio asse …