SOGNANDO, SOGNANDO, CHE MALE MI FO’? LA CRITICA DI HOBSON A FREUD

Il sonno, entro certi limiti, offre al cervello l’opportunità di agire da solo e il risultato sono i sogni.                                                                                           Edward Clarke (1878) Se è ragionevole pensare che alla base di ogni motivazione umana vi sia necessariamente un sogno (benché ad occhi aperti), discorrere di sogni e del sognare pare ugualmente ragionevole. Si tratta di un’attività …

IL TEMPO DELL’ANSIA, DELLA FRUSTRAZIONE, IL TEMPO CHE SI RIPETE E IL TEMPO CHE SI CHIUDE. IL PUNTO DI VISTA DI CARLO MARIA MARTINI

«Il tempo è come un salto del futuro nel passato, che avviene in una sorta di non luogo: il presente». E’ la fulminate visione di Agostino. Nel periodo che stiamo vivendo (quarantena fisica che rischia di diventare quarantena di mente, sentimento e pensiero), nulla di meglio che discorrere proprio di questo nostro strano e singolare …

LA MASCHERA SVELA, NON NASCONDE

Scrive George Santayana: «Le maschere sono espressioni fermate nel tempo e mirabili echi del sentimento; fedeli, discrete e meravigliose al tempo stesso». Questa è la ragione per la quale svelano e non nascondono le essenze esistenziali di coloro che hanno deciso di indossarle. Cioè di ciascun vivente e viaggiatore lungo i sentieri del mondo. *

RICORDANDO STEFANO CASTELLI

Stefano Castelli, Professore Associato, docente di psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Milano Bicocca, ci ha lasciato. Collaboratore di Fulvio Scaparro per lunghi anni alla Cattedra di Psicopedagogia all’Università degli Studi di Milano, è Autore di numerose pubblicazioni, tra le quali La Mediazione – Teorie e Tecniche, pubblicato da …

DAL PUNTO DI VISTA DI GALIMBERTI AL PUNTO DI VISTA DI VALENTINA

Parole come lame, oculatamente provocatorie, per smuovere le coscienze. Così mi arrivano le argomentazioni proposte da Galimberti in questo suo ragionamento sulla scuola. E così colgo la sua provocazione e amplio il suo ragionamento con le riflessioni che dentro di me ne sono scaturite. Sarebbe interessante confrontarsi punto per punto e avviare un dibattito costruttivo, …

ALLE STAZIONI DELLA VITA I CAPI STAZIONE DANNO IL SEGNALE VERDE INDOSSANDO LA MASCHERA PIU’ PICCOLA DEL MONDO.

La proposta di Risvegliati e di Alice Aratti per diffondere sorriso e buonumore Ai tavolini del Bar dell’UVI si sono incontrate e si incontrano persone, giovani e meno giovani, che si sono impegnate e si impegnano nel diffondere energia positiva, “la più bella che ci sia”. Con l’Associazione di cui fa parte (vedi oltre), Alice …

OSSERVANDO IL FIUME DELLA VITA CHE SCORRE

PER SCOPRIRE CHE LA SCHIZOFRENIA E’, ANCHE,  UN CALEODOSCOPIO CULTURALE. Umberto Galimberti ne discorre con Eugenio Borgna Cristina Fratto, docente e tirocinante in UVI, propone le proprie riflessioni a partire dalla registrazione video del colloquio che si è svolto tra Galimberti e Borgna. Il testo di riferimento (del quale si caldeggia la lettura: ne potranno …