Egro amore

Spazio indefinito,
bersaglio schivato e gemito dell’ anima.
Il corpo si abbandona,
una mistura di odori oltrepassa l’ingegno
e lo schianto è ineludibile.
Istanti di precario godimento,
parole fuggono via
e persiste solo l’ amara delusione.

Pubblicato da Pikkla (senza filtri(ni) il 10 luglio 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...