UNA TAZZA DI TE’

Nan-in, un maestro giapponese dell’era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sullo Zen. Nan-in servì il tè. Colmò la tazza del suo ospite e poi continuò a versare. Il professore guardò traboccare il tè, poi non riuscì più a contenersi: «La tazza è ricolma. Non …

ANCHE L’ISTRUZIONE E’ UN VACCINO SOCIALE. 20 NOVEMBRE: GIORNATA MONDIALE DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA

Secondo quanto dichiarato da Save the Children, le diseguaglianze e le carenze educative stanno peggiorando a causa della crisi generata da Covid-19, con il rischio che bambini e adolescenti siano tagliati fuori da percorsi di studio, di formazione e dal mondo del lavoro. La povertà educativa è tra gli effetti più devastanti della crisi prodotta …

RACCOMANDAZIONI CONTRO IL CONTAGIO (ATTUALITA’ DEL PASSATO)

Paola Zocchi, che ringraziamo, ci ha segnalato un caso della fine dell’Ottocento che risulta di grande e attuale interesse. Dovremmo farne tesoro, seguendo il verdiano “Torniamo all’antico, sarà una novità” *** Alla fine del dicembre 1898 lo psichiatra e psicologo Giulio Cesare Ferrari venne a sapere che la fidanzata e futura moglie Emilia Giordani era …

SOGNANDO, SOGNANDO, CHE MALE MI FO’? LA CRITICA DI HOBSON A FREUD

Il sonno, entro certi limiti, offre al cervello l’opportunità di agire da solo e il risultato sono i sogni.                                                                                           Edward Clarke (1878) Se è ragionevole pensare che alla base di ogni motivazione umana vi sia necessariamente un sogno (benché ad occhi aperti), discorrere di sogni e del sognare pare ugualmente ragionevole. Si tratta di un’attività …

IL TEMPO AL TEMPO DEL COVID-19

Alice Aratti segnala un breve intervento di Alessia Agliati, docente di Pedagogia interculturale presso l’Università di Milano Bicocca. Riflessione che si inserisce nell’alveo di post già pubblicati sull’argomento. A ciò è possibile aggiungere e tener presente la considerazione che avanza Stefano Mancuso: le piante, proprio in quanto obbligate a stare ferme, quando e se hanno …

IL TEMPO DELL’ANSIA, DELLA FRUSTRAZIONE, IL TEMPO CHE SI RIPETE E IL TEMPO CHE SI CHIUDE. IL PUNTO DI VISTA DI CARLO MARIA MARTINI

«Il tempo è come un salto del futuro nel passato, che avviene in una sorta di non luogo: il presente». E’ la fulminate visione di Agostino. Nel periodo che stiamo vivendo (quarantena fisica che rischia di diventare quarantena di mente, sentimento e pensiero), nulla di meglio che discorrere proprio di questo nostro strano e singolare …

POLLICINO IN FAMIGLIA (UN’ISTITUZIONE IN CRISI)

Scrive Enrico Bizzarri: «In genere le fiabe popolari ci consegnano un’immagine abbastanza omogenea della famiglia: questa immagine in parte appartiene al passato ma in gran parte mantiene una stretta attualità al raffronto con la famiglia così come sopravvive oggi. E la famiglia di oggi, non solo nei saggi sociologici, è un’istituzione in crisi: crisi di …

I BAMBINI DEVONO POTER ESSERE FELICI. NE HANNO IL DIRITTO.

MA CHE COS’E’ LA FELICITA’? «Ho provato la felicità ma non mi ha reso più felice»: questa è l’opinione di Emilie Muller. Ma allora, in che cosa consiste la felicità e si può essere felici per tutta la vita? Gianni Rodari la vede così, suggerendo una precisa strategia educativa: «Per essere sicuro di non sbagliare …