Io e voi.

Ero molto piccola ancora
eppure mi ricordo
delle rare cene di noi tre
voi ed io
il risultato di una somma
che aveva unito amore e rabbia
in un seme inconsapevole
in cerca solo della luce.
Dovevo scrivere papà
ma non mi riusciva una sola p,
forse avevo tanta fame
essendo l’ora della pappa
o forse avevo già capito
che eri troppo grande
e una sola p mi sembrava troppo poco.
Accanto a te c’era anche mamma
che ti amava ma piangeva
ed era solo dentro un foglio
che potevo avvicinarvi.
E poi ricordo il giorno
in cui andammo via.
Sentivo il cuore già diviso
e iniziava forse allora
la ricerca di un amore
che riempisse il vuoto in mezzo
e mi desse la certezza
che se hai le due metà
l’intero è giusto a un passo.
Ma è solo ora che capisco
che quello spazio è solo mio
e non c’è forza sufficiente
nei sorrisi provocati
a colmare una lacuna
se non sei ancora pronta
a rischiare un’altra faglia.

PUBBLICATO DA CHIARA – MEMORABILIA IL 24 FEBBRAIO 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...