CHI SEI TRA GLI UOMINI?

Chi sei tra gli uomini? Dov’è la tua città e i tuoi genitori?
Su quale nave sei arrivato? E come i naviganti ti hanno portato a Itaca?
Chi dicevano di essere?
Omero, Odissea, I e XIV

Sono le domande che Telemaco, nella sua casa di Itaca, rivolge a Mentes (Atena travestita).

E sono le domande che andrebbero rivolte a ogni migrante che dovesse sbarcare sulle nostre coste. Sarebbe bene che ci ricordasse di queste così attuali parole, seppur scritte molti millenni fa. Ma nessuno ormai legge Omero, presi e travolti come siamo da un cicaleggio fastidioso e insopportabile.

Lo Spirito Folletto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...