LA COMUNICAZIONE, STRUMENTO DI VITA, DI LAVORO (E DI MORTE COGNITIVA)

Mario Perniola, rispetto alla comunicazione, la pensa provocatoriamente così: «Wilhelm Reich, allievo di Freud, sostenne che non si può intendere compiutamente il fascismo considerandolo come un’ideologia politica o come l’azione di un singolo individuo o di un piccolo gruppo di fanatici: esso affonda le proprie radici nella struttura psichica delle masse. Lo stesso si può …